Logo

Italia

 “Betania” è fondata su basi evangeliche da applicare nella vita quotidiana e nella spiritualità, che trova concretezza in un’opera di carità sociale che segua le necessità del territorio dove opera la missione. Al primo posto dunque si desidera vivere il proprio servizio con gratuità e con una disponibilità a 360°, sempre nella libertà di “… donare con amore, gioia, umiltà, serietà, moralità e correttezza verso Dio e verso tutti i bisognosi”.

Italia

  • MISSION

     “Betania” è fondata su basi evangeliche da applicare nella vita quotidiana e nella spiritualità, che trova concretezza in un’opera di carità sociale che segua le necessità del territorio dove opera la missione. Al primo posto dunque si desidera vivere il proprio servizio con gratuità e con una disponibilità a 360°, sempre nella libertà di “… donare con amore, gioia, umiltà, serietà, moralità e correttezza verso Dio e verso tutti i bisognosi”. Nella convinzione che tutti gli uomini sono figli dello stesso Padre e Creatore, i volontari si impegnano ad offrire accoglienza agli ospiti adulti e minori desiderando che essi si sentano “parte di una grande famiglia”, la grande famiglia umana, dove tutti siano accettati e rispettati nella loro individualità, nonostante le differenze culturali, religiose e sociali, un’azione svolta con passione e dedizione, nel pieno rispetto delle normative vigenti richieste e delle prescrizioni date dalle istituzioni competenti. Betania è composta da giovani, da singoli che hanno consacrato la loro vita a Dio e da famiglie, anche con i propri figli: in questo modo si formano le varie comunità dell’Associazione. Pertanto quando si parla di operatori o altre tipoligie di collaborazione, si intende attività svolte esclusivamente a titolo di volontariato non retribuito.
  • VISION

    È indispensabile premettere che, in relazione al Carisma da cui è nata concretamente l’opera, viene valutata ogni emergenza sociale proposta dal territorio al fine di dare una risposta, con la massima ’apertura, a quelli che sono i disagi ed i bisogni che la società manifesta. La richiesta di aiuto e sostegno o la lettura di un bisogno emergente, vanno oltre la programmazione e richiamano l’Associazione ad intervenire subito con il massimo del proprio impegno. In ogni caso Betania ha progetti e idee “nel cassetto”, una vision che la lancia verso gli anni futuri, disegnata e condivisa con altre agenzie del territorio.
  • ACCOGLIENZA DI MINORI

    L’accoglienza dei primi bambini inseriti dai Servizi Sociali delle Aziende ULSS o dei Comuni, è stata avviata nell’ottobre del 1993, dopo l’acquisto di una struttura a Bionde di Salizzole (Vr), grazie alle donazioni di alcuni benefattori. Il rapporto di collaborazione con i Servizi Sociali di Ulss e Comuni è andato via via consolidandosi e ampliandosi, unito a quello dei Tribunali per i Minorenni, Centro Giustizia Minorile e le Forze dell’Ordine. Ciò ha permesso, nel tempo, di affiancare a questa prima casa altre comunità familiari.
    In particolare:

    nel Veneto
    1993: Bionde di Salizzole (Vr)
    1994: Perzacco di Zevio (Vr)
    1996: Presina di Albaredo d’Adige(Vr)
    1999: Badia Calavena (Vr)
    2006: Bosco di Zevio (Vr)
    2010: Zevio (Vr)
    2015: San Giovanni Lupatoto (Vr)
    2019: Santa Maria di Zevio (Vr)

    in Basilicata
    1995:  Palazzo S. Gervasio (Pz)
  • ACCOGLIENZA DI PERSONE IN SITUAZIONE DI DISAGIO SOCIALE

    Una struttura dell’Associazione, situata nel Veneto, si presta alla prima accoglienza per situazioni di disagio e marginalità ma, non solo!
    Diventa punto di riferimento in continuo dialogo con le istituzioni e i Servizi Sociali, per tentare di offrire supporti tempestivi e spesso di emergenza:
    Bosco di Zevio (Vr) – operativa dal 2009
    Bionde di Salizzole (Vr) – operativa dall anno 2009
    Perzacco di Zevio (Vr) – operativa dall 2015

    La tipologia dell’accoglienza prevede:
    • persone singole o gruppi familiari, segnalati dai comuni, momentaneamente senza alloggio;
    • adulti usciti da situazioni di alcolismo o droga, segnalate dai Comuni;
    • persone sole che vivono particolari situazioni di difficoltà;
    • nuclei familiari provenienti da Paesi in guerra inviati dall’Ufficio Territoriale del Governo;
    • pronta accoglienza di casi inviati dalle Forze dell’Ordine (Minori trovati per strada in situazione di pregiudizio) in attesa di valutare lo spostamento in una struttura idonea per loro.
    • accoglienza di persone anziane.
  • ALTRE FORME DI AIUTO

    Affianco alle attività più strutturate, come le strutture di accoglienza e i progetti missionari, gradualmente prendono forma altri tipi di aiuto, coordinati presso la sede di Bosco di Zevio: iniziative di solidarietà, erogate nel corso di tutto l’anno a sostegno delle situazioni di urgenza alimentare, di cura di singoli e di famiglie in stato di bisogno. Presso la Sede dell’Associazione viene svolta un’opera caritativa nei confronti di persone bisognose distribuendo generi alimentari messi a disposizione dall’Associazione Banco Alimentare del Veneto O.n.l.u.s., o raccolti dai volontari di Betania presso aziende alimentari e ortofrutticole che donano i loro prodotti. Gli interventi sociali dell’Associazione rappresentano la risposta concreta alle richieste di aiuto provenienti dal territorio. Un percorso di solidarietà che nasce certamente giorno dopo giorno, inserito in una traccia ben definita: un’etica di riferimento chiara e condivisa, insomma la mission che sospinge i volontari. Non mancano anche prospettive di miglioramento e sviluppo delle azioni già intraprese che identificano la vision per i prossimi anni.